SAPIENS SANO IN PIANETA SANO

In principio fu un pipistrello, o un pangolino, o un altro animale selvatico il cui habitat era stato stravolto dall’azione umana. Questa pandemia, come le precedenti e come quelle che con ogni probabilità verranno, dimostra quanto la salute ambientale e quella di noi umani siano collegate. E quanto la deforestazione, l’allevamento intensivo, l’urbanizzazione sfrenata, il riscaldamento climatico abbiano effetti devastanti sulla salute di milioni o miliardi di persone. Noi sapiens ormai sappiamo tutto: cause, effetti e possibili rimedi. Soprattutto in questo periodo di accresciuto rispetto per la scienza, sappiamo quello che dovremmo fare e quello che dovremmo evitare, come individui e come specie. Eppure continuiamo a farci del male. Perché? Mario Tozzi, con la sua competenza e il suo talento di divulgatore, ne parla in questo video. Fra denuncia delle troppe informazioni pseudoscientifiche, consigli di lettura e speranza che Sapiens sia davvero tale anche nel rispetto della natura, del pianeta, di noi stessi.

24 Shares:
You May Also Like
Leggi di più

A LEZIONE DI MERAVIGLIA

di Tiziano Fratus Uno scrittore che sa guardare il mondo con entusiasmo e stupore legge Brevi lezioni di…
Leggi di più

IL VIRUS VISTO DAL 2050

di Fritjof Capra e Hazel Henderson Come sarà il mondo dopo la pandemia? Clima, industrie, energia, trasporti, città,…
Leggi di più

PERCHÉ NOI SIAMO LA TERRA!

di Marcella Danon Abbiamo perso la connessione con la natura, con il fluire della vita. Eppure, la nostra…
Leggi di più

PIANTE DA MARCIAPIEDE

di Fabrizio Zara Prima vedetele, non tutti si accorgono che esistono. Poi guardatele, mentre crescono fra asfalto e…